DRVs di macronutrienti ed energia della SINU in Nutrium

Le diverse fasi della vita hanno differenti esigenze di lipidi, carboidrati e soprattutto proteine ed energia. Come professionista della nutrizione è importante per te avere in mente questi riferimenti quando conduci la valutazione dello stato nutrizionale dei clienti e crei le loro raccomandazioni dietetiche.

Questo è essenziale non solo quando si tratta di macronutrienti, ma anche quando si tratta di vitamine e minerali, dato che le persone hanno esigenze diverse per questi micronutrienti nel corso della loro vita. Se vuoi conoscere i valori nutrizionali di riferimento secondo i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana (LARN) creati dalla Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU) leggi questo articolo.

Nutrium è il software nutrizionale pensato apposta per i professionisti della nutrizione. Per aiutarli ad essere più efficienti, abbiamo aggiunto i valori di riferimento italiani per i macronutrienti adattati alle diverse fasi della vita per far sì che i professionisti siano sempre aggiornati con le raccomandazioni.


Cosa sono i Valori di riferimento per la dieta?

I Valori di riferimento per la dieta (DRVs) sono uno strumento importante per determinare il sovra o sottoconsumo di nutrienti da parte della popolazione. Sono normalmente usati come punto di riferimento e devono sempre essere interpretati da un professionista della nutrizione.

La metodologia utilizzata per determinare i LARN tiene conto di diversi termini più specifici utilizzati per determinare l'adeguatezza dell'assunzione di alcuni nutrienti. Questi sono:

  • AR - Fabbisogno medio: Il livello di assunzione del nutriente che è sufficiente a soddisfare i fabbisogni del 50% dei soggetti sani in un gruppo specifico di popolazione;

  • PRI - Assunzione raccomandata per la popolazione: Il livello di assunzione del nutriente sufficiente a soddisfare i fabbisogni di quasi tutti (97,5%) i soggetti sani in uno specifico gruppo di popolazione;

  • AI - Assunzione adeguata: Il livello di assunzione del nutriente che si assume adeguato a soddisfare i fabbisogni della popolazione. Generalmente si ottiene da dati epidemiologici di consumo in una popolazione apparentemente sana e priva di carenze evidenti. Si usa quando AR e PRI non possono essere ragionevolmente formulati sulla base delle evidenze scientifiche disponibili;

  • RI - Intervallo di riferimento per l'assunzione dei macronutrienti: Valore stabilito per i macronutrienti che producono energia. È espresso, in termini percentuali (%), come la proporzione di energia ricavata da quel macronutriente. Gli RI rappresentano gli intervalli di assunzione adeguati per il mantenimento della salute. Un componente dell'alimento contenente calorie (ad esempio lipidi, proteine, carboidrati) che è necessario in quantità significative per la normale crescita, lo sviluppo e il mantenimento della salute;

  • SDT - Obiettivo nutrizionale per la prevenzione: È un'assunzione media giornaliera di nutrienti o di consumi di alimenti e/o bevande, che possono aiutare nella prevenzione delle malattie cronico-degenerative nella popolazione generale.

I DRVs per i macronutrienti variano a seconda del sesso e del ciclo di vita e sono stati integrati rispettando i seguenti aspetti:

  • Età;
  • Sesso;
  • Gravidanza;
  • Allattamento al seno.

Quali sono i valori dietetici di riferimento per i macronutrienti e l'energia?

I DRVs per le proteine sono rappresentati in grammi al giorno (g/die) e l'Assunzione raccomandata per la popolazione (PRI) segue la stessa logica. Non ci sono valori di riferimento fino ai 6 mesi e, da quell'età in poi, i valori sono differenziati per i pazienti di sesso femminile e maschile. Sono stati aggiunti in Nutrium anche i valori per le donne in gravidanza nei diversi trimestri e per le donne che allattano al seno.

Sono stati aggiunti gli RI per i valori dei lipidi e le informazioni sono fornite in percentuale, non avendo dati per l'età inferiore ai 6 mesi. Nel caso dei valori inerenti ai carboidrati, il riferimento degli RI rimane stabile durante tutta la vita. Infine per quanto riguarda l'energia, i valori del Fabbisogno medio (AR) sono stati inseriti solo per la gravidanza e l'allattamento al seno.

Puoi consultare tutti i valori in dettaglio nelle seguenti tabelle:

Proteina
Età (anni) Sesso PRI g/die
0-6 mesi NA
6-12 mesi Femmina 11
6-12 mesi Maschio 11
1-3 anni Femmina 14
1-3 anni Maschio 14
4-6 anni Femmina 19
4-6 anni Maschio 19
7-10 anni Femmina 31
7-10 anni Maschio 31
11-14 anni Femmina 48
11-14 anni Maschio 48
15-17 anni Femmina 50
15-17 anni Maschio 62
18-29 anni Femmina 54
18-29 anni Maschio 63
30-59 anni Femmina 54
30-59 anni Maschio 63
60-74 anni Femmina 66 (SDT)
60-74 anni Maschio 77 (SDT)
>= 75 Femmina 66 (SDT)
>= 75 Maschio 77 (SDT)
GRAVIDANZA
1º Trimestre +1
2º Trimestre +8
3º Trimestre +26
ALLATTAMENTO
1º Semestre +21
2º Semestre +14

Lipidi
Età (anni) RI %
0-6 mesi NA
6-12 mesi 40% (AI)
1-3 anni 35-40%
4-17 anni 20-35%
18- >= 75 anni 20-35%
GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO 20-35%

Carboidrati
Età (anni) RI %
TUTTI 45-60%

Energia
Età (anni) AR (kcal/die)
GRAVIDANZA
2º Trimestre +260
3º Trimestre +500
ALLATTAMENTO
0-6 mesi +500

Dove puoi vedere queste nuove raccomandazioni in Nutrium?

Nella sezione Pianificazione puoi vedere qual è il riferimento in termini di grammature o percentuali delle proteine, dei carboidrati e dei lipidi a seconda del diverso ciclo di vita del tuo cliente.

Questo ti permette di determinare i loro bisogni specifici in base a questo riferimento, al fine di creare un piano alimentare più adatto a loro.

Si prega di notare che questi riferimenti devono essere utilizzati per gli individui sani.

È anche possibile cambiare la fonte da SINU, 2014 a SACN, Food and Nutrition Board/IOM o ANSES, 2016 in qualsiasi momento e scegliere quale si adatta meglio alle esigenze di ogni cliente.


Vogliamo continuare a migliorare e adattare il software in modo che i professionisti della nutrizione italiani possano avere gli strumenti giusti per fornire la più adeguata consulenza nutrizionale.

Sentiti libero di farci sapere i tuoi feedback, suggerimenti e domande in modo che possiamo continuare a migliorarci.

Se vuoi provare Nutrium, fallo ora e approfitta dei nostri 14 giorni di prova gratuita.